Post in evidenza

Benvenuti dalla redazione del Post-it Manzoni

Oggi vi presenteremo il nostro blog della scuola
Questo blog l’abbiamo inventato per parlarvi della nostra scuola e passare il tempo per qualcosa di utile, speriamo di farvi appassionare perciò che elaboriamo
Domenico e Beatrice

Abbiamo creato questo blog con i professori
Purtroppo non possiamo farvi vedere i nostri volti perché siamo minorenni.
Spero che il nostro blog vi piaccia.
Leonardo e Melania

Ciao benvenuti volevamo farvi una domanda  sapete perché siamo girati di spalle?
OK siamo girati di spalle perché  dato che siamo minorenni  non possiamo far vedere le nostre facce  sul web.
Matteo e Greta

Noi e i professori abbiamo creato questo blog. Che ci hanno aiutato. Nella foto non siamo venuti perché siamo minorenni e le foto profilo nell’ immagine. Spero che il nostro blog vi piaccia a voi a noi ci piace.
Quando riusciamo a caricare qualche cosa la pubblicheremo ogni lunedì.
Cari saluti
Eleonora e Maynard

Abbiamo creato questo blog con i nostri professori, che ci hanno aiutato.
Purtroppo siamo di spalle perché i nostri volti non possono essere pubblicati su internet siccome siamo minorenni.
Speriamo che il nostro blog vi piaccia come piace a noi.
Caricheremo i nuovi contenuti ogni lunedì.
cordiali saluti
Matilde e Ajken

Ciao a tutti, oggi vi parleremo del blog Post-it Manzoni!
Questo blog vi parlerà delle attività scolastiche; lo abbiamo creato con i nostri Prof, per farvi interessare di più all’ambiente scolastico.
Noi siamo studenti e sappiamo benissimo che la scuola può sembrare noiosa, ma infondo essa ci serve per imparare nuove cose utili.
Sabrina, Veronica e Sofia

Ciao a tutti, questo blog vi parlerà delle materie scolastiche ecc…
questo blog lo abbiamo creato con i nostri prof.
La scuola per gli studenti può sembrare noiosa ma in realtà si imparano molte cose,
come organizzare un blog come questo.
Infatti lo stiamo scrivendo a scuola.
Cordiali Saluti da Elisabetta e Luca

Ciao a tutti,
in questo blog parleremo della nostra scuola: notizie, avvenimenti e molto altro…. dovete sapere che questo è un progetto creato dalla scuola e ci insegna a creare un blog, dunque spero vi  interessi
Ci sarà molto divertimento ma anche molte informazioni.
Spero sia di vostro piacimento.
Mariam e Leonardo

LA 1°B E' LA CLASSE PIU' SOLIDALE DELLA SCUOLA

La 1°B è la classe che ha ordinato più libri solidali di tutta la scuola e ha avuto da noi ragazzi della redazione il premio della critica.

Il XMAS PROJECT è un progetto che in collaborazione con le scuole vuole raccogliere fondi per portare cure, cibo, acqua e aiuto a Pomerini, un paesino della Tanzania.

Ora vi lasciamo il link del loro sito: https://www.xmasproject.it/

Nella nostra classe siamo 23 e ben 17 ragazzi hanno ordinato 1 o più copie.

Vi consigliamo di donare 15 euro a questa associazione per poter fare un piccolo gesto in grande , riceverete un libro con temi e racconti scritti da ragazzi che parlano della loro vita.

GRAZIE A PRESTO!

Matilde & Matteo

La scuola ideale!

Ciao a tutti adulti e bambini,
almeno una volta tutti avete pensato che la scuola andrebbe migliorata, ad esempio niente compiti per casa o maestre/prof più gentili e meno cattive.
Oggi sono qui per darvi un piccolo esempio della scuola ideale per tutti!
Cominciamo!
“La scuola è così noiosa” mi disse la mia amica Rachel, “Proviamo a crearla noi una scuola e vediamo se è adatta a tutti!” risposi molto incuriosita dell’argomento.
“Cominciamo con le basi!

SCUOLE ELEMENTARI
PUNTO 1: suddividiamo le ore in modo intelligente e divertente: sono 8 ore… CI SONO!
1° ora: dormiamo!
2° ora: lezione poco pesante (es. arte, musica, origami ecc.),
3° ora: intervallo + merenda a tua scelta,
4° ora: lezione difficile ma semplificata e giocata per rendere tutto migliore
5° ora: mensa con cibo gratis e a tuo gradimento
6° ora: intervallo!
7° ora: ginnastica, maschi divisi da femmine e giochi a scelta degli alunni
8° ora si fa un gioco con tutta la scuola e i vincitori vengono premiati con ciò che vogliono

Scuole MEDIE
PUNTO 1: sono 6 ore
1° ora: lezione
2° ora: stessa materia della prima
3° ora: intervallo lunghissimo!!!!
4° ora: ginnastica
5° ora: lezione
6° ora: progetti scolastici per tutti

MAESTRI ELEMENTARI
PUNTO 2: i maestri dovrebbero portarci doni tutti i giorni o almeno una volta a settimana altrimenti denuncia, NIENTE COMPITI PER CASA E NIENTE VERIFICHE
Non abbiamo bisogno di studiare né di ascoltare lezioni noiose! Solo cose utili al nostro futuro lavoro e divertenti altrimenti licenziati!

PROFESSORI MEDIE
PUNTO 2:  prof meno noiosi e pesanti! Noi ci addormentiamo solo a guardarvi! Una festa ogni trimestre, niente compiti per casa e studiare massimo 2 pagine… anche noi abbiamo i nostri impegni!”
Ricordate che questa è una mia opinione e se volete migliorarla commentate e dite la vostra!
Spero vi sia piaciuto questo tipo di racconto, forse farò un secondo post, chi lo sa! Ultima cosa ai Prof delle medie.

PROF, SUL SERIO, I LIBRI CHE SCEGLIETE SONO TROPPI E TROPPO PESANTI, CERCATE DI RIMEDIARE!

Ciao 😊😉

Veronica

ESPERIMENTI VELOCI DA FARE IN CASA

ELETTROMAGNETISMO

Occorrente:

1 calamita, 2 tappi di plastica, 1 “punta”, 1 lastra di vetro, dei bulloni

Procedimento:

Prendere la calamita, mettere i due tappi ai lati, posizionare la lastra di vetro sopra, prendere la punta di legno e infilarci i bulloni. Dopo  posizionare la “trottola” di legno e farla girare.

MAGNETISMO

Occorrente:

1 molla di metallo, 1 batteria, 2 calamite

Procedimento:

Unire le calamite alla batteria, mettere nella molla e chiudere la molla.

Per vedere gli esperimenti, potete usare il seguente link:

Cosa non può mancare nella nostra cartella?

Insieme ai libri, ai quaderni e all’astuccio, non può assolutamente mancare il cibo perché c’è ricreazione e altrimenti rimarremmo a bocca asciutta! Possiamo portare, taralli, crackers o un piccolo panino. Oggi sono di moda le merende confezionate.

Serve inoltre l’acqua (che è meglio portare in una borraccia), perché se mangiamo poi abbiamo sete e non possiamo chiedere ai professori di andare continuamente in bagno.

PERCHÉ È DIFFICILE ĽITALIANO?

La prossima volta che incontri qualcuno che ti dica che parla francese, spagnolo, italiano, e anche un po’ di portoghese, non lasciarti impressionare troppo. Non si tratta di un incredibile poliglotta con abilità sovrumane.

Le affinità tra le lingue di derivazione latina sono molto forti. Conoscere già il francese o lo spagnolo dà un grandissimo vantaggio nell’apprendere l’italiano, e viceversa. Non è così problematico come partire da zero, basta convertire quello che già si sa.

La lingua italiana è difficile. Noi non ce ne rendiamo conto, perché l’abbiamo appresa sin da piccoli e sorridiamo quando sentiamo uno straniero che commette errori.

L’Italiano, in verità, è molto complicato, e non solo perché c’è quel dannato congiuntivo che troppo spesso non viene usato o viene usato scorrettamente perfino da noi italiani.

La lingua italiana è difficile solo per gli stranieri; Perché è pieno di regole che noi italiani impariamo ad “orecchio”  mentre gli stranieri le devono impararle.

Forse qualcuno rimarrà un po’ sorpreso dalla scelta di inserire l’italiano tra le lingue difficili. Infatti, è concezione comune (almeno tra gli italiani) che la nostra sia una lingua molto semplice, soprattutto per il fatto che “leggiamo come scriviamo“. Ma è davvero così?

Proviamo a cambiare prospettiva e metterci nei panni del povero straniero alle prese con il nostro idioma: aprendo un qualsiasi libro di italiano per stranieri, tra le primissime lezioni troveremo un’intera sezione dedicata alla fonetica, ossia all’insieme di regole che ci permettono di formare e pronunciare parole e frasi di senso compiuto.

Eleonora e Maynard

TI CONSIGLIO… COME STUDIARE MEGLIO

Oggi vi spiegheremo come studiare meglio.

1

Si comincia ascoltando bene le prof e non perdere tempo.

2

 Poi mentre la prof spiega prendere appunti oppure schemi.

3

 Negli schemi usare molti colori per far si di ricordarsi meglio e sui libri evidenziare, con pennarelli, evidenziatori o a matita, le cose più importanti.

4

 Quando la prof da le pagine da studiare leggere due volte, ripetere sbirciando e poi si ripete senza guardare, se si guarda il libro o gli appunti si ripete da capo.

5

 Poi andare da una persona che lo ha già studiato e fare una mini interrogazione come se la persona fosse una prof .

6

 Il giorno dell’ interrogazione ripetere prima di essere interrogato.

Speriamo di esservi stati utili !

da Beatrice e Domenico,GRAZIE

ESISTONO FORME DI VITA NELLA GALASSIA?

Un tempo Marte era più caldo e umido di quanto sia oggi.

È possibile che la vita abbia avuto inizio su Marte miliardi di anni fa, quando era caldo e umido. Oggi, la sua superficie è troppo fredda e asciutta per permettere la vita. Tuttavia, alcuni scienziati ritengono che le forme di vita più semplici, quali i batteri, possano tuttora esistere negli strati più profondi del sottosuolo.

                                                                                    Copiato dal sito: ESA Space for Kids

Chi lo sa… magari esistono veramente gli alieni 😐😉

SPERIAMO VI SIA SERVITA LA NOSTRA RICERCA E… A PRESTO!!!!!    

                                                                Veronica e Fallou

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito